L'azienda

L’azienda vitivinicola Antonio e Luigi Averoldi è situata in località Torre di Mocasina (comune di Calvagese della Riviera) a 6 km dal Lago di Garda, sponda occidentale bresciana. 

Il comune di Calvagese fa parte geograficamente della Valtenesi, zona della provincia di Brescia compresa tra il Lago di Garda e le colline moreniche circostanti. 

Il vino è un composto di umore e luce.

Galileo Galilei, (1565-1642)

La nostra storia

La tradizione vinicola della famiglia risale alla seconda metà del 1700, quando la famiglia acquistò terreni e la casa padronale, in Contrada Pelagallo. In particolare, un fondamentale rinnovamento delle colture e delle metodologie di trasformazione avvenne con Sifrido Averoldi (1853-1940). Nel febbraio del 1914 partecipò nella città di Cuneo alla “Gara Nazionale Vini Fini da Bottiglia” svoltasi sotto l’Alto Patronato di S. E. Giovanni Gilotti, Primo Ministro, ottenendo per il vino “Mocasino” un premio particolare e un diploma di Medaglia d’Argento, riconoscimento tuttora conservato nella sede dell’azienda. Il vino premiato verrà in seguito denominato “Groppello di Mocasina doc”.

L’azienda si è ampliata nel tempo, in particolare col matrimonio di Sifrido con Domenica Landi, che conferì le sue cospicue proprietà fondiarie e nella gestione si mantiene tuttora la gestione famigliare.

 

La vita è troppo breve per bere vini mediocri.

Johann Wolfgang von Goethe, (1749 – 1832)

I nostri prodotti

Il vino eleva l’anima e i pensieri, e le inquietudini si allontanano dal cuore dell’uomo.

Pindaro, (518 a.C. circa – 438 a.C. circa)

I Vigneti

Le colture viticole principali si collocano nei terreni denominati “Le Coste” e “Le Tese“. Le prime sono così denominate perché si estendono su un terreno ghiaioso, ideale per la coltivazione della vite con conformazione a leggero pendio. Esposto ad est, è soleggiato per tutto l’arco della giornata. La leggera pendenza fa sì che la pioggia defluisca senza creare dannosi ristagni per le viti. Inoltre termina in prossimità di un dirupo che consente un’ampia veduta sulla vallata del fiume Chiese: questa particolare posizione offre ai vitigni una ventilazione che, combinata con l’esposizione solare, crea un microclima favorevole ad un’ottimale maturazione dei grappoli. 
Le Tese, invece, si collocano su una collinetta leggermente più elevata, anch’essa esposta al sole per tutto l’arco della giornata. Il toponimo deriva dalla conformazione a falde semi circolari del terreno. Anche questo terreno, per la sua posizione sopra elevata gode di una favorevole ventilazione.

Il bronzo è lo specchio del volto, il vino quello della mente.

Eschilo, (525 a.C. – 456 a.C.)

La cantina

L’azienda ha recentemente ultimato il primo lotto di una nuova cantina, collocata sui terreni di sua proprietà e che consente di svolgere tutte le operazioni di trasformazione del prodotto con cura ed efficienza.
La produzione si differenzia sostanzialmente in tre varietà:

  • il rosso (groppello e altre uve);
  • il chiaretto;
  • il bianco.

I rossi si consumano con primi conditi con ragut, con grigliate di carne, spiedo bresciano. Il chiaretto è un ottimo aperitivo, si accompagna idealmente a zuppe e frittate, a formaggi molli come le rabiole e le formaggelle bresciane e soprattutto con grigliate di pesce di lago.

Il vino prepara i cuori e li rende più pronti alla passione.

Ovidio, (43 a.C. – 17 d.C)

Dove siamo

L’azienda si trova in località Torre di Mocasina (Calvagese della Riviera).
Via Torre 11
Calvagese della Riviera
Tel. 030601646
Fax. 030601646
Cel. 3336815962
E-mail antonioaveroldi@gmail.com